IL VANGELO DEL GIORNO

Risultati immagini per gesù figlio di davide

I Fm 1,8-25; Sal 111; Lc 20,41-44

3/10 GIO - V DOPO IL MARTIRIO DI S. GIOVANNI [I]

Gesù è Signore e figlio di Davide, perché Lui ha due nascite. La prima nascita è nell’eternità ed è dal Padre. Gesù è il Figlio Unigenito del Padre, da Lui generato prima di tutti i secoli: Dio vero da Dio vero, Luce da Luce, della stessa sostanza del Padre. Questa verità è così rivelata dai Salmi: “Perché le genti sono in tumulto e i popoli cospirano invano? Insorgono i re della terra e i prìncipi congiurano insieme contro il Signore e il suo consacrato: «Spezziamo le loro catene, gettiamo via da noi il loro giogo!». Ride colui che sta nei cieli, il Signore si fa beffe di loro. Egli parla nella sua ira, li spaventa con la sua collera: «Io stesso ho stabilito il mio sovrano sul Sion, mia santa montagna». Voglio annunciare il decreto del Signore. Egli mi ha detto: «Tu sei mio figlio, io oggi ti ho generato. Chiedimi e ti darò in eredità le genti e in tuo dominio le terre più lontane. Le spezzerai con scettro di ferro, come vaso di argilla le frantumerai». E ora siate saggi, o sovrani; lasciatevi correggere, o giudici della terra; servite il Signore con timore e rallegratevi con tremore. Imparate la disciplina, perché non si adiri e voi perdiate la via: in un attimo divampa la sua ira. Beato chi in lui si rifugia” (Sal 2,1-12). “Oracolo del Signore al mio signore: «Siedi alla mia destra finché io ponga i tuoi nemici a sgabello dei tuoi piedi». Lo scettro del tuo potere stende il Signore da Sion: domina in mezzo ai tuoi nemici! A te il principato nel giorno della tua potenza tra santi splendori; dal seno dell’aurora, come rugiada, io ti ho generato. Il Signore ha giurato e non si pente: «Tu sei sacerdote per sempre al modo di Melchìsedek». Il Signore è alla tua destra! Egli abbatterà i re nel giorno della sua ira, sarà giudice fra le genti, ammucchierà cadaveri, abbatterà teste su vasta terra; lungo il cammino si disseta al torrente, perciò solleva alta la testa” (Sal 110 (109) 1-7). Questa verità è solo di Gesù e di nessun altro. Non esiste né in cielo né sulla terra, né nell’eternità né nel tempo un’altra generazione eterna da parte del Padre. Solo Gesù è stato generato.

Allora egli disse loro: «Come mai si dice che il Cristo è figlio di Davide, se Davide stesso nel libro dei Salmi dice: Disse il Signore al mio Signore: Siedi alla mia destra finché io ponga i tuoi nemici come sgabello dei tuoi piedi? Davide dunque lo chiama Signore; perciò, come può essere suo figlio?».

La Persona divina di Gesù, generata dal Padre prima di tutti i secoli, nel tempo si è fatta carne nel seno della verine Maria. È divenuto vero uomo dalla discendenza di Davide. Gesù è insieme generato dal Padre e generato da Davide. È Signore di Davide, perché il suo Dio ed anche suo figlio: “Ora dunque dirai al mio servo Davide: Così dice il Signore degli eserciti: Io ti ho preso dal pascolo, mentre seguivi il gregge, perché tu fossi capo del mio popolo Israele. Sono stato con te dovunque sei andato, ho distrutto tutti i tuoi nemici davanti a te e renderò il tuo nome grande come quello dei grandi che sono sulla terra. Fisserò un luogo per Israele, mio popolo, e ve lo pianterò perché vi abiti e non tremi più e i malfattori non lo opprimano come in passato e come dal giorno in cui avevo stabilito dei giudici sul mio popolo Israele. Ti darò riposo da tutti i tuoi nemici. Il Signore ti annuncia che farà a te una casa. Quando i tuoi giorni saranno compiuti e tu dormirai con i tuoi padri, io susciterò un tuo discendente dopo di te, uscito dalle tue viscere, e renderò stabile il suo regno. Egli edificherà una casa al mio nome e io renderò stabile il trono del suo regno per sempre. Io sarò per lui padre ed egli sarà per me figlio. Se farà il male, lo colpirò con verga d’uomo e con percosse di figli d’uomo, ma non ritirerò da lui il mio amore, come l’ho ritirato da Saul, che ho rimosso di fronte a te. La tua casa e il tuo regno saranno saldi per sempre davanti a te, il tuo trono sarà reso stabile per sempre” (2Sam 7,8-16). Tutto questo è possibile in virtù della legge dell’unione ipostatica. La Persona è una. Le nature sono due.

Gesù è vero Dio e vero uomo, non però due nature e due persone. Ma una sola Persona in due nature: la vera natura divina e la vera natura umana. È generato da Dio nell’eternità, e nel tempo, per opera dello Spirito Santo, è nato dalla Vergine Maria.

Madre di Dio, Angeli, Santi, fate che ogni cristiano confessi il mistero di Cristo Gesù.

RICERCA NEL SITO

©2019 Designed By Utility Line Italia

Search