Gli AVVISI della Comunità Pastorale

Ormai sono passati quasi due mesi da quando siamo chiusi in casa, e ho avuto modo di riflettere su tante cose. Inizialmente ammetto di non aver preso molto seriamente questa “vacanza” obbligata, sottovalutando l’impatto che avrebbe potuto avere sulla mia vita. Ma quando ho iniziato a comprendere a pieno la realtà dei fatti, ho cercato subito di trovare un lato positivo, e non è stato difficile capire quale fosse: purtroppo nella vita di tutti i giorni, io e mio fratello non abbiamo molto tempo da passare con il nostro papà, che lavora fino alla sera tardi, tutti i giorni, quindi questa è stata per noi l’occasione di dedicarci del tempo, e di passare finalmente delle belle giornate insieme. Questo aspetto mi ha fatto comprendere quanto devo essere grata per il dono di avere un papà così premuroso, che ogni giorno si affatica per la nostra felicità e per il nostro futuro. Ovviamente allo stesso tempo sento davvero tanto la mancanza della mia quotidianità, e dei miei più cari amici, che rappresentano un punto di riferimento essenziale in essa. Anche il contesto universitario inizia a mancarmi, e questo mi ha fatto realizzare di non aver mai dato la giusta importanza a ciò che ho. Oggi ho capito quanto sono fortunata, e quanto la vita possa essere bella nonostante i momenti bui. Quindi ora non vedo l’ora di tornare alla normalità per poter beneficiare di tutto il bello che ho nella mia vita, per poter cogliere ogni sfumatura da un punto di vista che non ho mai considerato!

Martina

©2020 Designed By Utility Line Italia

Search