Il MATERIALE della Comunità Pastorale

Ai genitori dei ragazzi che riceveranno la prima Comunione e la Cresima nella nostra Parrocchia dei Ss. Gervaso e Protaso

Carissimi,

è consuetudine, in occasione dei Sacramenti dell’Iniziazione Cristiana, invitare le famiglie a donare un’offerta alla Comunità Cristiana che, in molti modi e in tempi diversi, ha accompagnato i piccoli a crescere nella Fede.

Vorrei però introdurre un cambiamento rispetto alle consuetudini: vi propongo che questa donazione non venga effettuata in un tempo diverso da quello della celebrazione e in un luogo diverso dal luogo di culto.

Questo perché fin dall'epoca dei primi cristiani c’era l’abitudine di raccogliere offerte che risale alle origini della Chiesa, anche se il modo è cambiato con il passare del tempo.

I primi cristiani portavano a Messa il pane e lo offrivano perché il sacerdote lo consacrasse. Di fatto, anche oggi nelle liturgie orientali i fedeli portano il pane, e quello che non viene usato nella Messa si dona ai poveri. In seguito, anziché il pane, la gente offriva altri doni per i poveri e i bisognosi o per la Chiesa.

Anche per noi si può vivere nello stesso modo l’offertorio che si colloca circa a metà della Messa: spronati dall’amore di Cristo contribuiamo, per quello che possiamo, ai bisogni dei poveri e della comunità.

Potrete dare quello che il vostro cuore desidera in una busta oppure nel cestino delle offerte con estrema libertà.

 

Grazie fin d’ora per quello che donerete.

 

Don Carlo

Canto offertorio - Padre di bontà - Coro San Clemente canti religiosi -  YouTube

©2022 Designed By Utility Line Italia

Search