L'EDITORIALE della nostra Comunità Pastorale

Credo … perciò perdono!

Il primo è santo Stefano che ha affrontato per amore di Gesù il martirio e che ha avuto come compagno nel Regno dei cieli san Paolo, colui che aveva approvato la sua uccisione. Ed è lunga la lista, nella storia della Chiesa, di uccisi ed uccisori ma ora entrambi gioiosi in Cielo. Tra essi abbiamo anche il nostro san Pietro da Verona ed il beato Carino da Balsamo. Tutti questi “duetti” confermano che la vera fede si fa preghiera e perdono per i peccatori violenti e che la Misericordia Divina riesce a toccare convertendo i cuori di ogni persona. Imploriamo questa Grazia da san Pietro che cioè la nostra fede sia vera carità che tutto scusa e perdona.

Il Papa san Giovanni XXIII scrive sessant’anni fa l’enciclica “Pacem in terris” che ha dato un impulso fondante alla Chiesa per la riflessione sul tema della pace. Ne vogliamo riprendere dei tratti per alimentare la nostra conoscenza e la nostra preghiera in questo maggio a Maria che è la Regina della Pace.
Ecco un primo testo del santo Papa: “Con l’ordine mirabile dell’universo continua a fare stridente contrasto il disordine che regna tra gli esseri umani e tra i popoli, quasi che i loro rapporti non possono essere regolati che per mezzo della forza. Ma il Creatore ha scolpito l’ordine anche nell’essere degli uomini; un ordine che la coscienza rivela e ingiunge perentoriamente di seguire. Una deviazione nella quale si incorre spesso sta nel fatto che si ritiene di poter regolare i rapporti di convivenza tra gli esseri umani e le rispettive comunità politiche con le stesse leggi che sono proprie delle forze e degli elementi irrazionali di cui risulta l’universo.

Nella Chiesa Cattolica la Divina Misericordia è una devozione propagata per iniziativa di santa Faustina Kowalska con lo scopo di avere fiducia nella Misericordia di Dio e di adottare un atteggiamento misericordioso verso il prossimo. Nel giorno della canonizzazione di Suor Faustina, il 30 aprile 2000, san Giovanni Paolo II annunciò questa Festa per tutta la Chiesa. Cosa ci insegna la festa della Divina Misericordia? La scelta di questa Domenica indica chiaramente che nei piani di Dio esiste uno stretto legame tra il Mistero Pasquale della Redenzione e questa festa dedicata a far capire l'aspetto della Misericordia compreso nel mistero della nostra Redenzione. Misericordia significa trattare una persona con maggiore compassione di quella che merita ed è resa possibile dall' Espiazione di Gesù Cristo.

Con la Risurrezione di Gesù Dio Padre ha messo un di più nella storia umana. Ha collocato il senso di tutto ciò che viviamo e l’ha elevato perché la morte è stata sconfitta. La vita umana non è più “una passione inutile”, ma è diventata “una passione d’amore”.

Il di più è la concretezza dell’amore cristiano che è servizio reciproco, è prendersi cura gli uni degli altri, è sacrificarsi per il bene di colui che si ama, è donare tempo ed energie al bisognoso, è accogliere chi è indifeso e piccolo, è spendere la vita personale per amore, è coltivare la fraternità in ogni contesto di vita, è dare la propria vita a Dio ed ai fratelli e sorelle.

- SEVESO -

Parrocchia SS. GERVASO E PROTASO
Via Cavour, 2 / Via Cardinal Ferrari
+39 0362 501623
ssgervasoeprotaso@parrocchieseveso.it


Oratorio S. PAOLO VI
Viale Vittorio Veneto, 21
+39 0362 552248
oratoriosanpaolosesto@gmail.com

- ALTOPIANO -

Parrocchia SAN CARLO
Piazza S. Ambrogio, 2
+39 0362 553522
scarlo@parrocchieseveso.it


Oratorio SAN CARLO
Piazza S. Ambrogio, 2
+39 0362 553522
scarlo@parrocchieseveso.it

- BARUCCANA -

Parrocchia B. VERGINE IMMACOLATA
Via Colleoni, 4
+39 0362 574486
bvimmacolata@parrocchieseveso.it


Oratorio S. CLEMENTE
Via Colleoni, 4
+39 0362 503483
bvimmacolata@parrocchieseveso.it

- S. PIETRO MARTIRE -

Parrocchia SAN PIETRO MARTIRE
Via Milano, 121 20821 Meda (MB)
+39 0362 70978
spietromartire@parrocchieseveso.it


Oratorio S. GIOVANNI BOSCO
Via S. Francesco d'Assisi, 15 Seveso (MB)
+39 0362 70978
spietromartire@parrocchieseveso.it

©2024 Designed By Utility Line Italia

Search